Prestiti Senza Controllo CRIF: Le Migliori Soluzioni per Evitare il Controllo

Un prestito senza controllo CRIF ti permette di ottenere una somma liquidità anche se hai avuto delle problematiche nella tua storia bancaria. Di seguito andremo a considerare se è possibile averlo e quali sono le migliori soluzioni per evitare un la verifica.

Prestito senza controllo CRIF: è possibile?

Forse, avrai sentito più volte un consulente ribadire che se hai una segnalazione come cattivo pagatore, non potrai ottenere un prestito. La realtà è ben diversa, dato che disporrai di diverse opzioni al fine di richiedere un finanziamento. Ciò è possibile dato che alcune banche o finanziarie in particolari condizioni di garanzie reali non effettuano una verifica. È importante precisare sin da subito che se da un alto avrai la possibilità di ottenere un prestito con la segnalazione al CRIF, questa operazione non sarà sempre facile. Vediamo il perché.

Cosa comporta il controllo CRIF

Il CRIF è l’acronimo per identificare la Centrale Rischi Finanziaria un ente che ha il compito di registrare e di monitore le attività economiche dei singoli utenti verificando la presenza di rischi per i creditori. La segnalazione al CRIF avviene nel momento in cui effettui il pagamento di una rata in ritardo, oppure nella situazione in cui ricevei un protesto di un assegno o duna cambiale. In tutti questi casi il tuo nome verrà aggiunto all’elenco del CRIF per una tempistica variabile limitando la tua possibilità di ottenere un prestito.

Infatti, il sistema bancario si poggia su un concetto base di fiducia, che in una realtà moderna si concretizza in una serie di garanzie che devi offrire alla banca. Ciò significa che dovrai dimostrare di essere capace di restituire il prestito che hai ottenuto. Con una segnalazione a CRIF una banca non avrà sicurezza nei tuoi riguardi. Ogni istituto e finanziaria in determinate circostante effettua in automatico una verifica al CRIF. Se quindi viene evidenziata la presenza di una cronistoria bancaria non limpida, allora sarà difficile ottenere un prestito. Per questo diventa importante valutare le condizioni più adatte per evitare questo controllo.

Come ottenere un prestito senza controllo CRIF: tutte le soluzioni

Per ottenere un prestito in caso in cui sei stato segnalato alla centrale Rischi Finanziaria dovrai valutare quali sono le soluzioni che non prevedono un controllo del CRIF. Inoltre, dovrai considerare quale ente creditizio ti offre questa opportunità. Ecco quali sono le soluzioni possibili che ti permetteranno di evitare il controllo CRIF.

prestito controllo crif
Prestito senza controllo CRIF

Cessione del quinto dello stipendio

È una tipologia di prestito che prevede una forma di cessione di una parte del tuo stipendio o della tua pensione che verrà utilizzato per effettuare il pagamento delle rate del prestito. In questo caso il denaro non transiterà dal tuo conto ma sarà il tuo datore di lavoro oppure l’ente previdenziale come l’INPS o l’ex INPDAP a pagare direttamente la finanziaria. Un sistema che offre un’elevata garanzia da parte del creditore, il quale avrà la certezza di ottenere l’importo della rata senza ritardi. L’ammontare che potrai richiedere può arrivare anche fino ai 75.000 € in base al valore del tuo stipendio, dato che la rata massima sarà equivalente al 20% dell’importo netto, ovvero equivalente ad 1/5.

Prestito attraverso un mediatore creditizio

Altra opportunità che ti permette di ottenere un prestito senza controllo CRIF è quella di rivolgerti a un mediatore creditizio. Questa figura a differenza di un istituto creditizio, opera come broker finanziario. Ciò significa che svolgerà una funzione di intermediazione tra te, in quanto debitore e il creditore. Grazie al suo intervento, si eviteranno controlli sulla tua storia bancaria, con la possibilità di ottenere anche importi di una certa rilevanza.

Piattaforma di social lending

Lo sviluppo di strumenti Fintech in cui la tecnologia si fonde con la finanza al fine di semplificare alcune attività e renderle più sicure ti offre diverse opportunità di richiedere un prestito senza verifica CRIF. Grazie a questo connubio oggi ti potrai rivolgere direttamente a un creditore privato attraverso il sistema peer to peer, usufruendo di un sito di social lending e iscrivendoti come debitore. Se hai uno stipendio o una pensione, oppure disponi di un reddito certo, non verrà effettuato necessariamente un controllo al CRIF, permettendoti di ottenere un prestito. Devi però considerare che alcune piatteforme prevedono questa verifica come obbligatoria. Quindi potrà essere utile informarti anticipatamente prima di iniziare la procedura.

Presenza di un reddito certo

Potrai avere la possibilità di ottenere un prestito senza controllo anche se hai un reddito certo, come può essere un affitto regolare e con un importo molto superiore alla rata che dovrai pagare, oppure la presenza di cedole legate a investimenti. In questo caso la verifica è comunque a discrezione dell’ente creditizio.

Prestito fideiussorio

Infine, tra le opportunità che avrai di non essere sottoposto al controllo del CRIF potrai optare per un prestito con firma da parte di un fideiussore, ovvero di un soggetto terzo che farà da garante in caso in cui non riuscirai a adempiere ai tuoi obblighi di debitore. Ovviamente in questo caso il controllo della banca potrà focalizzarsi sul soggetto terzo, il quale dovrà avere una cronistoria impeccabile oltre alle garanzie adatte per la richiesta di un prestito.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.