Prestito Poste Italiane: Tutti i Finanziamenti e Prestiti Personali di Poste, Caratteristiche, Tassi e Calcolo Rata

Da qualche tempo a questa parte stai cercando su internet informazioni relative ad una tipologia di prestito Poste Italiane, ma non hai ancora una panoramica ben chiara sull’argomento? Non c’è problema. In questo articolo, ti segnaleremo in maniera esaustiva tutte le caratteristiche inerenti ai finanziamenti ed ai prestiti personali della società postale che dal 1862 si occupa di gestire i servizi postali e che dal 1998 non è più considerato Ente Pubblico.

Qual è il punto di forza dei prestiti Poste Italiane?

DI vantaggi ve ne sono davvero molteplici, in quanto sono stati concepiti per permettere alle famiglie e agli individui di fronteggiare imminenti necessità o di coronare sogni e progetti, nonché di agevolare l’acquisto di beni primari e di lusso. La vicinanza è di certo poi un altro punto a favore della suddetta tipologia di finanziamento. Di uffici postali ve ne sono numerosi in ogni città, sono aperti anche il sabato mattina ed il personale è altamente qualificato e sempre pronto a chiarire ogni tuo eventuale dubbio.

Quali sono le caratteristiche principali dei prestiti di Poste Italiane? Ad essere finanziati sono gli importi che vanno da un minimo di 1.000 euro ad un massimo di 60.000 euro. La durata del piano di ammortamento va inoltre da un minimo di 24 mesi ad un massimo di 120 mesi. Sei tu, naturalmente, a concordare la durata del piano di rimborso, l’importo della rata da versare ogni mese e la tipologia di tasso. Puoi scegliere il tasso fisso con rata costante per l’intero finanziamento con il vantaggio da sapere sempre ad inizio mese quanto devi pagare e quanto ti rimane al netto in busta paga.

Prestito Poste Italiane: una gamma davvero variegata

Vediamo uno ad uno nel dettaglio tutti i prodotti finanziari, ramo finanziamenti e prestiti personali, proposti da Poste Italiane.

Prestito BancoPosta Auto

Desideri acquistare un’utilitaria nuova oppure una macchina di seconda mano? Questa tipologia di prestito è proprio quella che fa al caso tuo, specie se sei un correntista BancoPosta o se possiedi un Libretto Postale nominativo ordinario. L’importo finanziabile minimo ammonta a 10.000 euro, quello massimo a 30.000 euro. Cosa dire in riferimento ai tassi e al calcolo della rata per ciò che concerne Prestito BancoPosta Auto?

Alcuni esempi di riveleranno utili di sicuro. Sei un correntista BancoPosta? Per un importo pari a 13.000 euro, puoi presentare un piano di ammortamento della durata pari a 72 mesi. Ogni singola rata ti viene a fare 224,77 euro. TAN fisso e TAEG ammontano al 7,50% e all’8%. Sei titolare di un Libretto Postale nominativo ordinario con 72 rate mensili? Puoi richiedere 15.000 euro, presentare un piano di rimborso della durata di 72 mesi e pagare rate da 269,62 euro. Il TAN è dell’8,90%, mentre il TAEG è del 9,33%.

Prestito BancoPosta Consolidamento

Hai tutta una serie di pagamenti e di scadenze da affrontare? Perché non ti semplifichi la vita, raccogliendoli in un’unica rata? Zero stress per ciò che concerne il monitoraggio delle date. E’ di certo questo il tratto distintivo di Prestito BancoPosta Consolidamento. La somma minima finanziabile corrisponde a 3.000 euro, mentre quella massima a 50.000 euro. Il piano di ammortamento varia da 24 mesi a 96 mesi. Puoi usufruirne sia se possiedi il Conto Corrente BancoPosta che il Libretto di Risparmio.

In rapporto ai tassi e al calcolo della rata, cosa si può aggiungere per quanto riguarda Prestito BancoPosta Consolidamento? Richiedendo 15.000 euro, optando per un piano di ammortamento della durata di 90 mesi, le rate da versare corrispondono a 270,24 euro. TAN fisso e TAEG sono dell’8,40% e dell’8,77%.

Prestito BancoPosta

Una tipologia di prestito interessante anche se non hai Conto Corrente BancoPosta. Per il piano di rimborso, puoi optare per soluzioni da un minimo di 24 ad un massimo di 84 rate per importi da 3.000 euro a salire sino a 30.000 euro.

Prestito BancoPosta Flessibile

Non si discosta più di tanto dal finanziamento presentato sopra, ma ha due vantaggi aggiuntivi. Il primo sta nella possibilità di allungare il piano di rimborso sino a 108 rate mensili. Il secondo risiede nella possibilità di cambiare e saltare la rata.

Conclusioni

Questi sono solo alcuni dei prestiti di Poste Italiane. L’elenco potrebbe continuare con Prestito BancoPosta Acquisto Casa, Prestito BancoPosta Online e Mini Prestito BancoPosta.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.