Prestito d’Onore: Cos’è e Come Funziona la Formula di Prestito Che Arriva dagli Stati Uniti

Il prestito d’onore si presenta come una speciale formula messa in campo dallo Stato per poter sovvenzionare e aiutare concretamente i giovani. Il finanziamento in questione riguarda infatti sia il mondo dei lavoratori che degli studenti che non presentano la liquidità necessaria per continuare gli studi oppure aprire una propria attività.

Cos’è il prestito d’onore

Il prestito d’onore è un vero e proprio finanziamento agevolato che offre la possibilità, a tutti coloro che lo richiedono, di avere un sussidio utile per dare avvio ad un’attività commerciale o imprenditoriale. Allo stesso tempo con il denaro ricevuto è possibile investire sulle imprese, aumentare l’occupazione giovanile e avvalersi di nuovi e importanti collaboratori. Questo prestito è nato esattamente nel 1996 su ispirazione della formula attuata negli Stati Uniti, con l’obiettivo principale di creare nuovi posti di lavoro.

Se hai intenzione di richiedere tale finanziamento devi dimostrare però di godere di una serie precisa di requisiti dove soprattutto i primi due sono fondamentali. In primis vi è la residenza in Italia e l’altro è aver compiuto la maggiore età. Naturalmente il prestito d’onore non viene concesso a tutti facilmente ma è necessario partecipare ad uno specifico bando di concorso che tende a premiare coloro che presentano le idee migliori. Dovrai inoltre dimostrare di essere un buon imprenditore e che nonostante le difficoltà che possono insorgere lungo il cammino, continuerai a condurre l’attività almeno per un certo lasso di tempo.

I prestiti d’onore poi vengono concessi solamente in misura limitata e per approfittarne dovrai prestare attenzione alle nuove iniziative promosse ogni anno. Puoi rientrare in questo gruppo ad esempio se sei un giovane che: non gode delle adeguate possibilità economiche ma che ha intenzione di laurearsi o seguire uno specifico corso di formazione dopo la laurea, interessato ad avviare un’attività lavorativa autonoma, un’impresa o un franchising.

prestito d'onore
Prestito d’onore

Il prestito d’onore per gli studenti

Per quanto riguarda il primo gruppo ovvero gli studenti, è possibile richiedere il prestito d’onore per pagare parte o interamente delle tasse universitarie. Tale finanziamento ti verrà concesso solamente se presenti una media piuttosto alta e non disponi della somma necessaria per affrontare le spese per il percorso formativo. Il prestito potrà esserti erogato tramite un bonifico diretto al tuo conto corrente. L’importo totale verrà però suddiviso in diverse tranche prefissate.

Per la restituzione della somma di denaro dovrai attendere la conclusione degli studi e l’impiego presso un luogo di lavoro stabile che ti permetta di poter saldare il denaro ricevuto concretamente. in linea di massima il tasso che viene applicato nel momento della restituzione è agevolato. Attualmente sono davvero tantissime le università che fanno apposite convenzione con gli istituti di finanziamento e permettono agli iscritti di godere di numerosi prestiti a condizioni super vantaggiose.

Prestiti d’onore per gli imprenditori

Piuttosto simile al precedente si presente il prestito d’onore concesso per i giovani imprenditori. Puoi rientrare in questo gruppo ad esempio se hai meno di 35 anni e hai la seria intenzione di dare avvio ad un’attività imprenditoriale o ad una società. Tramite il prestito in questione puoi inoltre avere la possibilità di ottenere degli incentivi statali che in qualche modo vadano ad agevolare l’impresa stessa.

Potranno venire finanziate così le aziende che lavorano nei settori dell’artigianato, dell’industria, del turismo e nella trasformazione dei prodotti agricoli. La maggior parte dei prestiti che vengono concessi godono di un tasso agevolato, considerato essere più basso rispetto a quello previsto dalle banche per i classici finanziamenti. La somma che ti verrà erogata potrai utilizzarla quindi per alcune spese specifiche come ad esempio: impianti, macchinari, attrezzature, allacci alle utenze e ristrutturazione degli immobili.

Il prestito d’onore per il mondo del franchising

Il prestito d’onore per il franchising nella maggior parte dei casi viene concesso tramite una somma a fondo perduto e la contestuale accensione di un mutuo a tasso agevolato. La somma che ti verrà erogata dipenderà dal tipo di attività che desideri avviare e dalla tipologia di finanziamento di cui hai bisogno. Spesso questi prestiti derivano dall’Unione Europea oppure direttamente dalle regioni e vengono dati agli interessati a fondo perduto. In alcune circostante specifiche non sarai quindi costretto a dover restituire l’importo ottenuto nel corso degli anni.

Devi tenere a mente però che allo stesso non potrai beneficiare di un importo maggiore rispetto a quello che ti viene concesso e dovrai quindi cercare di limitare le spese necessarie per avviare l’attività. Prima di chiedere il finanziamento ti conviene così sintetizzare ed elencare i costi che sarai obbligato a corrispondere per evitare che tu poi non riesca concretamente a pagare quanto dovuto. Tramite il prestito avrai la piena possibilità di iniziare la tua attività imprenditoriale e in compenso di sarà concessa una grande mano da parte dello Stato per far fronte alle spese dei primi anni.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.