Mutuo Credipass: Condizioni Previste e Tassi di Interesse Proposti

In questo articolo ti parleremo delle diverse tipologie di contratto di mutuo che offre Credipass: acquisto di una casa, ristrutturazione dell’immobile, costruzione della casa, sostituzione di un mutuo con un altro, consolidamento dei debiti, mutuo che permette di ottenere liquidità e mutuo se desideri acquistare immobili tramite asta. Sulla base dei tassi di interesse invece puoi scegliere in Credipass tra mutui a tasso fisso e variabile, mutui a tasso misto e mutui indicizzati al tasso BCE. Approfondiremo in seguito ogni tipologia di mutuo. Ma prima, è necessario sapere con il nostro aiuto se sei in possesso dei requisiti necessari per stipulare il contratto di mutuo.

Requisiti fondamentali per ottenere un mutuo

Vediamo quali sono i documenti che devi presentare all’istituto per chiedere un mutuo e quali caratteristiche devi avere.

  • Bisogna avere l’età compresa tra i 18 e i 75 anni, in alcuni casi si può anche arrivare a 80 anni;
  • Si deve avere una regolare residenza in Italia, sia per i cittadini extracomunitari che per i cittadini italiani;
  • La banca si accerta che il mutuatario abbia la capacità di rimborso;
  • La banca verifica l’affidabilità creditizia della persona, controllando che in passato abbia sempre pagato debiti;
  • Verrà effettuato un sopralluogo da un tecnico che stimerà il valore commerciale del bene;
  • Infine, sarà necessaria una relazione del notaio.

I documenti da presentare per richiedere il mutuo sono i documenti personali, ovvero la carta di identità, codice fiscale, certificato cumulativo di residenza, stato di famiglia e stato civile e altri documenti che cambiano in base al lavoro del mutuatario:

  • per i lavoratori dipendenti la banca richiede ultime tre buste paga, ultimo modello CU, dichiarazione del datore di lavoro che certifica l’anzianità di servizio;
  • per i lavoratori autonomi e liberi professionisti ultimo modello dei redditi, visura CCIAA, eventuale iscrizione all’Albo professionale.
mutuo credipass
Mutuo Credipass

I mutui di Credipass

Pass Mutuo

Si tratta di un documento ufficiale rilasciato dalla Banca, in collaborazione con Credipass, che attesta la tua capacità creditizia sulla base delle informazioni che hai fornito. Pass Mutuo assicura di ottenere il mutuo per l’importo richiesto, ancora prima di scegliere l’immobile da acquistare.

Mutuo Acquisto Casa

Contratto di mutuo per l’acquisto della prima o della seconda casa il cui importo può arrivare fino al 100% del valore dell’immobile.

Mutuo Ristrutturazione

Contratto che permette di ristrutturare la tua casa con lavori di manutenzione, ampliamento, interventi interni ed esterni, riqualificazione. Si può anche usufruire della combinazione di mutui Acquisto + Ristrutturazione.

Mutuo Costruzione Casa

Il mutuo ti permette di costruire o concludere la costruzione di una casa su un terreno di tua proprietà. Il mutuo può essere richiesto sia per la costruzione della prima che per quella della seconda casa.

Mutuo Surroga

Grazie al contratto di mutuo surroga puoi trasferire un mutuo da un istituto bancario a un altro che ti può sembrare più conveniente.

Mutuo Liquidità

Utile se possiedi un immobile e desideri avere liquidità immediata. Puoi avere fino a 50% del valore del tuo immobile ed è più conveniente rispetto a un normale prestito perché le condizioni e le tempistiche di rimborso potrebbero essere per te più convenienti.

Mutuo Consolidamento Debiti

É possibile unificare tutte le rate dei finanziamenti, degli altri debiti, pagando un’unica rata mensile. Può essere vantaggiosa per te per le condizioni, i tassi e perché la rata mensile sarà bassa rispetto alla somma delle rate che pagheresti.

Mutuo Business Aste

Il contratto è vantaggioso se vuoi acquistare casa in un’asta giudiziaria e desideri ottenere un finanziamento per acquistare l’immobile che ti sei aggiudicato. Puoi ottenere il finanziamento se il prezzo dell’immobile non supera l’80% del valore individuato dalle perizie svolte dal tecnico della Banca.

Tassi di interesse

  • Tasso fisso: l’importo delle rate rimane uguale per tutta la durata del prestito.
  • Tasso variabile: la rata si adegua all’andamento del parametro di riferimento Euribor (Euro Interbank Offered Rate), se il tasso Euribor aumenta, aumenteranno anche il costo della rate e di conseguenza il costo totale del finanziamento.
  • Tasso misto: il tasso applicato è composto da una percentuale a quota fissa e l’altra a quota variabile che è condizionata dell’andamento del mercato.
  • Mutui indicizzati al tasso BCE: è utilizzato come parametro di riferimento il tasso al quale la Banca Centrale Europea concede prestiti alle banche operanti nell’Unione Europea.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.