Giroconto Bancario: Quali Sono le Tempistiche e i Limiti Previsti

In questo articolo andremo ad approfondire il tema del giroconto bancario. Potrai scoprire tutte le informazioni utili su questo tipo di operazione economica per risolvere ogni tuo dubbio. Infatti procederemo spiegando cos’è effettivamente un giroconto bancaria, quali sono i suoi tempi e che limiti vengono applicati a queste transazioni. Infine verranno illustrate le differenze con altri servizi offerti dagli istituti bancari come il bonifico.

Cos’è un giroconto bancario

Quando si parla di giroconto si vuole indicare uno strumento che ti permette di trasferire delle somme di denaro fra diversi conti dei quali si risulti intestatario o co-intestatario. Non necessariamente questi conti devono appartenere alla stessa banca. Questa operazione può essere di tipo postale (se il conto è aperto con le Poste Italiane) o di tipo bancario (se invece abbiamo fatto riferimento a un istituto bancario). Il giroconto può essere utilizzato fra conti aperti nella stessa banca (sarà più rapido così) ma anche fra banche diverse, magari estere.

Come effettuarlo

Per effettuare la transazione ci vengono offerte due possibilità: possiamo recarci direttamente allo sportello bancario e compilare il modulo previsto, o sfruttare le nuove funzionalità di home banking, che ci permettono di effettuare il giroconto comodamente da casa, seguendo le istruzioni online. In tutti i casi ti verranno richieste delle informazioni standard che dovrai inserire negli appositi spazi dedicati. Verifica bene di avere tutti i dati necessari prima di eseguire l’operazione. Per effettuare il giroconto postale o bancario bisognerà inserire i propri dati personali, i codici Iban dei conti che vogliamo utilizzare, e la causale dell’operazione che indica il motivo per il quale si effettua la transazione. Se ti rechi allo sportello potrai utilizzare un modulo cartaceo, altrimenti sull’internet banking ti verrà proposta una procedura semplice e veloce.

giroconto bancario
Giroconto bancario

Tempistiche e limiti previsti

Solitamente i tempi di questo tipo di operazioni sono abbastanza rapidi. Tuttavia bisogna prendere in esame una serie di fattori per capire quanto impiegherà il mio capitale a passare da un conto verso l’altro. Per un giroconto possono essere sufficienti anche due giorni, ma l’attesa può protrarsi fino a un massimo di dieci giorni. Ciò che determina la variazione dei tempi riguarda i rapporti fra gli istituti coinvolti. Se ci troviamo a trasferire il nostro denaro fra due conti di una stessa banca, il giroconto sarà molto più rapide. Per quanto riguarda i limiti che vengono posti a questo tipo di operazione, solo le Poste Italiane pongono una soglia massima di cinquemila euro. Se invece abbiamo un conto bancario, non ci saranno limiti se non le nostre disponibilità economiche.

Costi del giroconto

I costi per questa transazione sono normalmente molto bassi. Proprio per venire incontro alle necessità dei clienti, solitamente per fare un giroconto le commissioni sono inferiore ai due euro. Molti si chiedono cosa cambia fra le operazioni di giroconto e di bonifico. Se avete letto questa guida fino a qui, probabilmente saprete già la risposta. Infatti un bonifico viene utilizzato quando si ha la necessità di trasferire una somma verso un conto intestato a qualcun altro (per esempio se dobbiamo effettuare un pagamento importante). Al contrario il giroconto ti servirà sempre per trasferire capitali, ma all’interno del tuo proprio circuito di conti. Infatti per effettuarlo dovrai essere tu l’intestatario di entrambi i conti.

Perché utilizzare la funzionalità di giroconto?

Solitamente viene riportato che quando si ha a che fare con l’invio di somme importanti, le tempistiche possono dilatarsi molto e la tua transazione potrebbe impiegare molto più del previsto. Questo può comportare diverse noie e problemi ed avviene principalmente a causa delle norme antiriciclaggio. Infatti lo stato effettua una serie di controlli per verificare la regolarità dei pagamenti e ciò richiede alle volte molto tempo. Il giroconto è una soluzione per arginare questo problema, infatti il vantaggio principale cercato da chi utilizza questo servizio è di eseguire una transazione che impieghi il minor tempo possibile. Quindi il giroconto bancario è la soluzione ideale se hai la necessità di muovimentare delle somme di denaro fra conti che ti appartengono, riducendo al massimo le tempestiche e senza limiti previsti.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.