Conto Deposito Arancio: Massimizza i Tuoi Risparmi con il 4% di Interesse

Conto Deposito Arancio è uno strumento proposto da ING Bank, che fa parte di ING Group. Si tratta di un gruppo bancario olandese fondato nel 1991 che si colloca nei primi dieci al mondo. È un conto deposito messo a disposizione per i privati che vogliono gestire i propri risparmi e ottenere anche una certa remunerazione. Vediamo nel dettaglio le modalità di apertura del conto, le operazioni che si possono effettuare, i costi, i limiti, come funzione la remunerazione e molto altro.

Banca ING
Scopri Conto Deposito Arancio di Banca ING

Operazioni e Funzionalità

Conto Deposito Arancio è un prodotto versatile e utile per eseguire le principali operazioni che solitamente devono essere effettuate con un conto corrente come inviare denaro e riceverlo.

Inoltre, consente al risparmiatore di far fruttare i propri risparmi permettendo di ottenere una remunerazione pari al 4% fino ad un massimo di 100 mila euro nei primi 12 mesi (promozione valida fino al 31 dicembre 2023). Non sono previsti eventuali vincoli per quanto riguarda questa operazione perché il cliente può eliminare il vincolo in qualsiasi momento e senza il pagamento di penali.

Sono poi disponibili tutte le classiche operazioni bancarie, gestibili direttamente sulla propria pagina di Home Banking, dopo evidentemente avere effettuato il login, oppure con l’app che il gruppo bancario offre ai clienti, da utilizzare sullo smartphone e su altri dispositivi mobile. Una volta ha avuto accesso al proprio conto online si possono inviare bonifici tradizionali e istantanei, pagare bollettini postali, F24, Mav/Rav, procedere con il pagamento della tassa automobilistica, dell’Imu e di qualsiasi altro genere.  

Costi, Commissioni e Limiti

L’apertura del conto corrente non prevede costi relativi a commissioni e quant’altro e lo stesso vale anche in caso di chiusura. I versamenti non prevedono commissioni come del resto è anche possibile effettuare i prelievi presso gli ATM senza dover fare i conti con delle spese.

Il limite massimo di giacenza per ogni conto è di 1 milione e mezzo di euro, mentre se si attivano più conti, il cliente può avere una giacenza massima consentita pari a 3 milioni di euro.

Si possono ricevere bonifici provenienti da zone extra Sepa in entrata con commissioni che sono a carico dell’ordinante nel caso in cui si tratti di un bonifico OUR. Invece, in caso di bonifico SHA le commissioni vengono ripartite tra l’ordinante e il beneficiario e il bonifico BEN prevede commissioni totalmente a carico del beneficiario.

Conto Deposito Arancio promozione
Accedi subito alla promozione su Conto Deposito: valida fino al 7/10/2023

Tassi di Interesse

Se si apre il Conto Deposito Arancio entro il 31 dicembre 2023 si dispone automaticamente per i primi 12 mesi di un rendimento pari al 4% su base annua calcolato al lordo e che riguarda tutte le somme depositate fino ad un importo massimo di 100 mila euro . Superata questa somma viene previsto un tasso annuo lordo dello 0,5%. Trascorsi i primi dodici mesi, il cliente potrà comunque godere di un tasso lordo sempre dello 0,5%. Per poter disporre di questa importante opportunità di guadagno il cliente non deve essere al momento della sottoscrizione del conto già titolare o contitolare di altro Conto Arancio. 

Come Aprire Conto Deposito Arancio

Aprire Conto Arancio è molto semplice e immediato. Sono sufficienti pochi minuti attraverso una procedura gestibile completamente da remoto visitando il sito ufficiale Ing.it.

Nella pagina dedicata a Conto Arancio, è necessario cliccare sul pulsante Apri Conto Arancio. Si avvia una finestra nella quale bisognerà inserire i propri dati, come nome, cognome, indirizzo di residenza, data di nascita. È indispensabile avere a portata di mano un documento di riconoscimento in corso di validità, come la carta d’identità, e la tessera sanitaria. Questi due documenti devono essere scannerizzati e inviati in formato digitale (PDF) attraverso l’apposito modulo online.

Una volta inseriti tutti i dati ed effettuato anche il riconoscimento, che può essere gestito con diverse modalità, come ad esempio l’utilizzo dell’identità virtuale Spid, si riceve sulla propria mail le documentazioni informative e il contratto da sottoscrivere da girare alla stessa banca.

Una procedura dunque molto snella che prevede anche un eventuale supporto da parte del servizio di assistenza clienti in caso di dubbi e problematiche. Inoltre, l’apertura del conto così come pure l’eventuale chiusura, non prevede commissioni o costi nascosti. L’operazione di apertura può essere effettuata anche dalla propria area riservata sul sito Ing.it qualora il cliente sia già titolare di un Conto Corrente Arancio. 

Come qualsiasi altro conto corrente, anche il Conto Deposito Arancio può essere sottoscritto in modalità cointestata. Per gestire questa esigenza si può contattare il servizio di assistenza per godere di una consulenza mirata o semplicemente si attiva la procedura e si inseriscono i dati di entrambi i titolari del conto. Ovviamente dovranno essere caricati anche i documenti di riconoscimento e le tessere sanitarie dei titolari

Gestione del Conto

Visualizzare l’estratto conto e la lista degli ultimi movimenti effettuati è semplicissimo. È possibile utilizzare sia la sezione di Home Banking sul sito ufficiale che l’applicazione dedicata. In particolare si visualizza direttamente l’estratto conto non appena si esegue l’accesso alla propria area riservata inserendo le credenziali ottenute in fase di sottoscrizione del contratto. Appare anche la lista dei movimenti con relativi causali di ogni singolo operazione effettuata con l’opportunità anche di ampliare la finestra temporale per vedere i movimenti effettuati meno recentemente. 

App per Smartphone

Per i clienti che sottoscrivono Conto Deposito Arancio è disponibile l’apposita applicazione per smartphone che può essere scaricata gratuitamente sullo store relativo al sistema alle tipologie di dispositivo di cui si è in possesso. 

Considerazioni Finali

Conto Deposito Arancio è un prodotto bancario adatto per i privati che vogliono disporre di uno strumento utile per gestire i risparmi e ottenere una remunerazione del 4% lordo, a patto di sottoscriverlo entro il 31 dicembre 2023 (salvo proroghe). Successivamente si ha comunque un tasso annuo lordo dello 0,5% che non viene riconosciuto da tutto le banche. Il denaro è sempre a disposizione del cliente che può utilizzarlo quando vuole. Non sono previsti costi e commissioni per tutte le operazioni previste e in particolare per l’invio di bonifici e per il prelievo presso gli sportelli automatici ATM. La procedura di apertura, ed eventualmente di chiusura, può essere gestita online in maniera semplice e veloce e non presenta costi. Insomma, un prodotto adatto per chi vuole abbattere i costi del conto senza particolari limiti sull’operatività.

Sito ufficiale: www.ing.it

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.