Cessione del Quinto per Pensionati: Le Migliori Proposte per Over 65

La cessione del quinto è un tipo di prestito che non riguarda esclusivamente i dipendenti a tempo indeterminato ma può essere un’opportunità riservata anche ai pensionati. Tante le offerte disponibili per te se hai superato i 65 anni di età: ecco quali sono quelle migliori.

Che cos’è e come funziona la cessione del quinto per pensionati

La cessione del quinto per pensionati funziona secondo le medesime regole di quelle previste per i dipendenti a tempo indeterminato, anche se ci sono alcune limitazioni in più. Si tratta, quindi, di un prestito personale che non è finalizzato e può essere concesso, a discrezione dell’ente finanziatore, a tutti coloro che sono titolari di una pensione e rispettano determinati requisiti. L’importo massimo finanziabile viene definito a partire da quello netto della pensione in quanto la rata di restituzione mensile non può superare un quinto dell’assegno erogato dall’INPS. Inoltre la rata viene automaticamente trattenuta dalla pensione, quindi il beneficiario non deve preoccuparsi di nulla.

Requisiti per la cessione del quinto per pensionati

Fra i requisiti che il richiedente deve necessariamente avere c’è ovviamente quello di essere titolare di una pensione, anche se purtroppo non tutte sono adatte: non possono richiedere la cessione del quinto coloro che hann l’assegno sociale o quello relativo ad un’invalidità civile. Inoltre l’età è un altro fattore che può rappresentare un deterrente in quanto solitamente le banche non concedono il prestito a coloro che hanno superato gli 80 anni e la restituzione dell’intera somma ottenuta deve avvenire generalmente entro gli 85. Va infine segnalato che se l’assegno di pensione è pari alla quota minima, attualmente fissa a 515,18 euro, non è possibile richiedere la cessione del quinto.

cessione del quinto per pensionati
Cessione del quinto per pensionati

Le migliori proposte per la cessione del quinto per pensionati

Se hai verificato di avere tutte le caratteristiche giuste, ovviamente ora devo scegliere il prestito giusto. Naturalmente non tutti gli istituti di credito propongono le stesse offerte, quindi se stai pensando di attivare un finanziamento del genere devi conoscere le condizioni di ogni realtà e trovare quella più adatta alle tue esigenze. Ecco quali sono le condizioni più vantaggiose se, ad esempio, a richiedere la cessione del quinto è un pensionato INPS che ha 70 anni e una pensione di circa 1400 euro mensili.

BNL

Una delle offerte migliori che attualmente è attivabile per gli over 65 è quella della Banca Nazionale del Lavoro. Nell’esempio proposto, infatti, a fronte di una rata di 280 euro mensili per un periodo di dieci anni, puoi avere quasi 25mila euro. La BNL presenta un TAEG a 6.40% e un TAN a 6.22%, non ci sono commissioni di apertura della pratica né altre spese da sostenere. Il prestito è riservato esclusivamente ai titolari di una pensione INPS che non abbiano compiuto ancora 83 anni e comunque la restituzione del finanziamento deve avvenire entro l’85esimo anno di età.

Findomestic

Anche Findomestic propone a tutti i pensionati over 65 un’interessante offerta di cessione del quinto che può certamente incontrare il tuo favore. La rata, ovviamente, è la medesima di BNL, quindi 280 euro al mese, ma cambia l’importo totale che il cliente può ottenere. A fronte di tale esborso mensile, che viene prelevato direttamente dall’assegno mensile della pensione, si possono ottenere poco più di 24mila euro. In questo caso il TAEG è al 7.22% mentre il TAN al 6.99%. Importante sottolineare che si tratta di un tasso fisso che quindi non modifica nel tempo il costo complessivo del prestito. Infine anche in questo caso non sono previsti costi di apertura della pratica né di gestione.

Unicredit

Un altro istituto di credito fra i più quotati che ha deciso di riservare un’offerta specifica proprio ai clienti over 65 che sono interessati alla cessione del quinto della pensione è Unicredit. Ovviamente la rata è sempre la medesima, quindi 280 euro per dieci anni: in questo caso l’esborso mensile consente di ottenere un finanziamento di poco meno di 24mila euro. A fare la differenza, in questo come negli altri casi, è il TAEG che in questo caso è al 7.5% mentre il TAN arriva a 7.22%. I tassi di interesse più alti sono in parte giustificati dal fatto che, a differenza degli altri istituti di credito, con Unicredit puoi richiedere la cessione del quinto fino a 85 anni. Infine pure in questo caso non sono previste spese di apertura della pratica.

BancoPosta

Poste Italiane offrono ormai gli stessi servizi di un istituto di credito e la cessione del quinto per i pensionati non poteva certo mancare all’appello. L’offerta pensata per i titolari di BancoPosta prevede la possibilità di ottenere circa 24mila euro con una rata pari a 280 euro al mese. Un po’ più restringenti, rispetto agli esempi che hai fin qui potuto visionare, le regole per ottenere il finanziamento: infatti è necessario che la data della restituzione dell’ultima rata non cada dopo il compimento dell’84esimo anno di età. Il vantaggio, ovviamente, è quello di poter avere a portata di mano gli sportelli postali visto che hanno una capillare distribuzione su tutto il territorio nazionale.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.