Bandiera Italiana: Storia, Colori, Foto e Significato

La bandiera italiana è il simbolo dell’Italia e dell’unità nazionale. E’ costituita da tre bande verticali di uguali dimensioni, di colore verde, bianco e rosso. Il tricolore fa parte ormai della cultura italiana da secoli. L’art. 12 della Costituzione Italia è espressamente dedicato alla bandiera italiana e recita testualmente: “La bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso, a tre bande verticali di eguali dimensioni.”

Storia

Sebbene l’origine della bandiera è spesso fatta coincidere con l’Unità di Italia, la sua comparsa avviene intorno alla fine del 1700. Nel 1794 infatti due studenti condussero una lotta contro il potere per restituire al Comune di Bologna l’indipendenza persa in seguita alla sudditanza agli Stati della Chiesa. Giovanni Battista De Rolandis e Luigi Zamboni scelsero come simbolo di tale contestazione la coccarda francese, sostituendo il blu con il verde.

Dopo qualche anno a Milano venne presentata una bandiera a strisce verticali verde, bianca e rossa e nel 1797 divenne l’emblema della Repubblica Cispadana. Al tricolore, adottato dai Savoia, fu poi aggiunto uno scudo costituito da una croce bianca con sfondo in rosso. In seguito all’unificazione, avvenuta nel 1861, tale bandiera diventò quella ufficiale del Regno d’Italia. Nel 1946 venne eliminato lo scudo e soltanto il 27 dicembre 1947 il Tricolore venne indicato come bandiera nazionale.

Significato dei colori

La bandiera italiana rappresenta una variante della bandiera della rivoluzione francese in cui il verde venne sostituito con l’azzurro che sta a significare uguaglianza e libertà, in base ad un simbolismo massonico. Diversi sono i significati attribuiti ai colori della bandiera: in base ad un prima lettura, sostenuta in diversi scritti anche da Carducci e Pascoli, il verde richiama i prati e la macchia mediterranea, il bianco le nevi e il rosso è un omaggio ai soldati morti nel corso nelle diverse guerre che hanno coinvolto il Paese.

bandiera italiana

bandiera italiana

Vi è poi una versione più vicina al mondo cattolico che individua nel verde la speranza di un’Italia unita e libera, a lungo rincorsa e spesso delusa nel corso dell’Ottocento; il bianco invece rappresenta la fede cattolica, la più forte nel Paese e professata dalla maggior parte degli italiani; il rosso è invece il colore della carità.

Tutela giuridica

La legge italiana disciplina espressamente le modalità di esposizione della bandiera, tutelandola contro il vilipendio. In particolare è prevista una severa pena nei confronti di chi ingiuria la bandiera o distrugge o deteriora la stessa, così come previsto dall’articolo 292 del codice penale. La rigorosa tutela giuridica apprestata sta ad indicare l’importanza del tricolore, divenuto simbolo dell’Italia nel mondo ed elemento che contraddistingue la nazione in ogni campo, da quello artistico a quello sportivo.

Leave a Reply