Corri per Unire

In occasione del 150° Anniversario dell’unità d’Italia il Forum Nazionale Giovani organizza una staffetta in cui correranno migliaia di giovani, provenienti da tutta Italia, passando di mano in mano un “testimone” d’eccezione: il Tricolore italiano.

L’evento ha un nome suggestivo: “Corri per unire”. Lo scopo è quello di sensibilizzare i media e la politica sui temi cari ai giovani: l’inserimento nel mondo del lavoro, il diritto allo studio, le politiche per la famiglia e per la natalità, il riconoscimento del merito e dell’eccellenza.

I luoghi delle tappe sono individuati in tre luoghi simbolo dell’unità d’Italia: Assisi, Siena e Teano. Le tre staffette si svolgeranno in contemporanea il 16 marzo, con partenza in mattinata e arrivo in serata a Roma. Il 17 marzo l’iniziativa si svolgerà unicamente a Roma, durante la prima mattinata. Partendo da Villa Pamphili i giovani partecipanti si dirigeranno tutti insieme verso l’area del Gianicolo. A conclusione dell’evento, alcuni rappresentanti del Forum consegneranno il testimone al Capo dello Stato.

Antonio Garella scultore e i monumenti a Garibaldi

Comune di La Spezia

Musei – Palazzina delle Arti – Via del Prione 236

19 aprile – 9 ottobre 2011

La mostra “Antonio Garella scultore e i monumenti a Garibaldi” è la prima iniziativa espositiva interamente dedicata allo scultore: essa illustra oltre il noto monumentalismo, anche molti lavori inediti eseguiti per i salotti borghesi, le mostre fiorentine alle quali partecipava assiduamente e tanti bozzetti in gesso per monumenti realizzati o, talora, solo progettati. Lo scultore Garella, ferrarese di nascita, ma fiorentino d’adozione, quando fu scelto dal Comitato promotore e finanziatore della grande opera in onore dell’Eroe, era giunto alla sua piena maturità artistica e aveva già fornito prove eccelse con numerosi monumenti dedicati a Garibaldi.

La statua equestre di Giuseppe Garibaldi, posta al centro del rettifilo del principale corso cittadino intitolato a Cavour, ha segnato la storia e l’immagine della città della Spezia, costituendo un ombelico plastico che ha attratto tutti i fotografi professionisti e dilettanti, divenendo nel tempo un vero simbolo cittadino. Nel monumento spezzino lo scultore volle superare se stesso scegliendo un’iconografia particolarmente ardita e difficilissima da realizzare, dal punto di vista statico, col cavallo impennato e l’Eroe pronto a muovere alla battaglia.

DIARI DEL RISORGIMENTO 1799–1864: UN ITINERARIO PER UNIRE” EVENTO “LE GENTI: 1862-1864”, CROTONE – MACK (PALAZZO BARRACCO)

Programma Evento “Le Genti: 1862–1864“
Prosegue il 3 Dicembre a Crotone, con l’evento “Le Genti: 1862-1864”, l’iniziativa “Diari del
Risorgimento 1799–1864: Un Itinerario per Unire” organizzata dall’Associazione “Diari del Sud” già
passata per Cosenza e Cotronei il 12 e il 19 Novembre.
La manifestazione avrà luogo alle 17.00 a Crotone presso la sede del MACK (Palazzo Barracco) in
Piazza Castello, concludendo idealmente il periodo Risorgimentale passando dall’esame del periodo
“Piemontese” dei primi anni unitari per poi allargare la visione alla multiculturalità e all’incontro della
cultura Calabrese con le culture esterne, sia sul territorio, con il passaggio di popoli diversi nei secoli, sia nel
mondo con l’emigrazione.

L’unità d’Italia

Giuseppe Talamo
L’avvicinarsi del 150° anniversario della creazione dello Stato italiano (17 marzo 1861-17 marzo
2011) esige una riflessione che consenta di formulare sull’evento un giudizio basato sulla
ricostruzione degli avvenimenti che portarono alla nuova sistemazione del nostro paese e,
insieme, sulla conoscenza delle interpretazioni che le varie generazioni succedutesi nel corso del
tempo ne hanno dato, in Italia e fuori d’Italia. Infatti, al pari dell’opera d’arte che vive anche nelle
critiche e nei contrastanti giudizi che vengono via via formulati, così un evento storico, che non
voglia essere utilizzato ai fini di polemiche politiche correnti -secondo un deprecabile “uso
pubblico della storia”- richiede una analoga, meditata e paziente attenzione.

Il primo problema che ci si presenterà sarà costituito dalla rapidità con cui in circa due anni, dalla
primavera del 1859 alla primavera del 1861, nacque da un’Italia divisa in sette Stati il nuovo regno
: un percorso che parte dalla vittoria militare degli eserciti franco-piemontesi nel 1859 e dal
contemporaneo progressivo sfaldarsi dei vari Stati italiani che avevano legato la loro sorte alla
presenza dell’Austria nella penisola e si conclude con la proclamazione di Vittorio Emanuele II re
d’Italia.

Come bloccare la carta Postepay

Se dopo aver controllato il saldo e la lista Postepay vi rendete conto di qualche movimento sospetto può rivelarsi necessario bloccare la carta. Qualcuno, infatti, potrebbe aver scoperto i codici della vostra carta prepagata e pur non avendocela materialmente potrebbe utilizzare i dati in possesso per effettuare acquisti online.

In questo caso è necessario chiamare il Contact di Poste Italiane al numero 21.22. Se chiamate dall’estero, invece, contattate il numero è 39.02.34980.131. Entrambi sono attivi 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, pertanto è possibile bloccare la propria Postepay in qualsiasi momento. Bisogna recarsi dai Carabinieri o dalla Polizia di Stato e denunciare i movimenti che non sono stati svolti da voi. Una volta in possesso di una copia della denuncia si procede con il procedimento di disconoscimento delle operazioni. Poste Italiane dà quindi avvio ad alcune indagini interne e se queste dovessero dare effetto positivo allora sarà possibile avere indietro i soldi.

Postepay Saldo: Come Verificare Movimenti e Saldo della Carta Poestepay

Tra i prodotti finanziari di maggior interesse di Poste Italiane vi è sicuramente PostePay. Grazie a questa carta prepagata è possibile fare acquisti su internet con la massima sicurezza in quanto offre la possibilità di spendere solamente quanto disponibile sulla carta stessa. A tal proposito è bene sapere come poter controllare in qualsiasi momento il saldo e i movimenti della carta Postepay.

In questo modo non soltanto si può sapere quanto denaro si possa spendere, ma sono informazioni rilevanti anche dal punto di vista della sicurezza. In caso di movimenti non riconosciuti, infatti, è possibile bloccare immediatamente la carta prepagata ed evitare che qualche malintenzionato prosciughi tutti i soldi. Ma entriamo nei dettagli e scopriamo assieme tutti i modi per verificare il saldo e i movimenti della carta Postepay.

I Verbali del Comitato dei Garanti

In questa pagina è possibile prendere visione del documento contenente le linee programmatiche del Governo sulle celebrazioni dei 150 anni dell’unità d’Italia, esposte dal Ministro per i beni e le attività culturali, Sandro Bondi in occasione della riunione del Comitato dei Garanti del 16 settembre 2009.

Linee programmatiche del Governo sulle celebrazioni dei 150 anni dell’unità d’Italia
Seguono i testi riassuntivi delle riunioni del Comitato dei Garanti in cui sono riportate le informazioni più importanti relative ai punti chiave discussi nel corso di ciascuna riunione.

Abstract del verbale del 21.01.2008
Abstract del verbale del 04.02.2008
Abstract del verbale del 03.03.2008
Abstract del verbale del 18.05.2009
Abstract del verbale del 16.09.2009
Abstract del verbale del 28.09.2009
Abstract del verbale del 22.03.2010
Abstract del verbale del 21.05.2010
Abstract del verbale del 18.06.2010

Pensioni Quota 100: Significato, in cosa Consiste e Ultimissime novità Annunciate dal nuovo Governo

Andare in pensione, al giorno d’oggi, rappresenta un’operazione che sembra essere assai complessa ma con la Quota 100 sembra che questo obiettivo sia maggiormente semplice da conseguire. Ecco tutto quello che bisogna conoscere di questa versione della pensione.

Come nasce la pensione Quota 100

La pensione Quota 100 è stata creata dal deputato Cesare Damiano e dopo le elezioni questo provvedimento è stato ripreso nuovamente dal Governo. Scopo di questo provvedimento è quello di rendere la pensione maggiormente accessibile a tutti i lavoratori che hanno effettuato la sottoscrizione al Fondo di Previdenza obbligatorio oppure a quello esclusivo o ancora a quello sostitutivo.

Peschiera del Garda: organizza il tuo viaggio sul Lago di Garda

Peschiera del Garda è una meta turistica particolare, poiché riesce ad attirare a se i viaggiatori appassionati di sport d’acqua, barca a vela, sci d’acqua e windsurf, ma anche agli sport da terra, come per esempio il ciclismo o la corsa. Si tratta di uno scorcio magico che si caratterizza per la vasta quantità di offerte e attività che riesce sempre a garantire spaziando su più fronti. Sei alla ricerca di alcuni consigli utili per poter organizzare un viaggetto a Peschiera? Per prima cosa domandati quanto vuoi partire: devi sapere che il clima della zona, come avviene su tutto il Lago di Garda, è mite anche nella stagione invernale.

In questo modo potrai esplorare in lungo e in largo la zona senza riscontrare particolari svantaggi. E’ conosciuta per le magiche passeggiate nel paese, dove ammirare la cinta veneziana che accoglie ora piazza Betteloni; è impossibile poi non fare visita al Museo militare, nella palazzina del Comando del Presidio, oppure piazza Ferdinando di Savoia e il Carcere Militare.

Se ami il sole e il mare potrai trovare le più belle spiagge in ghiaia e in sabbia, anche aperte ai cani, come per esempio la Baraccobaldo Bau Beach, che ti permetterà sempre di viaggiare con i tuoi animali.

Peschiera del Garda

Peschiera del Garda

Cose da non perdere

Peschiera del Garda è una delle località più vivaci che sorgono nei pressi del lago Garda ed è circondata da canali che la rendono ancora più affascinante. Se costeggi il Lago di Garda nella sua costa veneta verso quella bresciana, troverai una vastità di luoghi da non perdere, come per esempio Sirmione che dista appena 11 km, e Desenzano che è a 20 km. Nei dintorni troverai anche Malcesine dove potrai prendere una funivia verso il Monte Baldo, con il suo panorama da sogno. Viaggi con dei bambini? Oppure vuoi divertirti e trascorrere un giorno a Gardaland? Tutto è possibile, poiché sulla strada per Peschiera, ad appena 6,5 km potrai trovare il famoso parco divertimenti e le sue numerose attrazioni.

Come arrivare a Peschiera

Come vuoi viaggiare? Se vuoi portare con te la tua automobile potrai raggiungerla prendendo l’autostrada Serenissima A4 Milano-Venezia, uscita al casello di Peschiera oppure l’autostrada A22 del Brennero, uscita ad Affi.

Se viaggi in treno invece potrai scendere alla stazione ferroviaria di Peschiera sulla linea Milano-Venezia. E infine in aereo potrai scegliere se fermarti all’aeroporto di Valerio Catullo di Verona Villafranca o il Gabriele D’Annunzio di Montichiari.

Dove Soggiornare

Peschiera del Garda è una delle principali attrazioni del Veneto in cui si possono trovare tantissime cose da fare: ecco un bed and breakfast dove vale la pena rilassarsi e godersi un soggiorno di assoluto riposo. Sono sempre di più i turisti che decidono di godersi un soggiorno di relax sul Lago di Garda in Veneto. Ecco perché il B&B Sweet Life è quello che fa al caso di tutti coloro che hanno desiderio di ammirare questo meraviglioso territorio.

Immerso nel verde dei vigneti del Lugana, si tratta di un B&B di primo livello dove ci si potrà rilassare e mettere da parte le preoccupazioni della quotidianità. Oltre a dover necessariamente considerare le meravigliose viste panoramiche del Lago di Garda che si possono vedere dal B&B Sweet Life. La dislocazione di questa struttura è assolutamente strategica e che perciò viene incontro a tutte le esigenze dei turisti. Infatti sorge a Peschiera del Garda, ovvero una località che si trova a pochi chilometri da città come Verona, Brescia e Mantova. Senza dimenticare che ci sono tantissime altre attrazioni per tutti i gusti che sono facilmente raggiungibili: dal parco divertimenti Gardaland fino ad arrivare a Movieland, Natura Viva e anche il Parco Sigurtà.

L’Unità d’Italia. Parole e immagini dell’epopea nazionale in una collezione inedita

Roma 09/11/2009 – Pubblicata l’opera L’Unità d’Italia. Parole e immagini dell’epopea nazionale in una collezione inedita, edita da Collezioni numismatiche in collaborazione con la Biblioteca nazionale centrale di Roma e con il patrocinio del Ministero per i beni e le attività culturali.

In modo appassionante anche attraverso significative e pregiate illustrazioni, sono proposte al lettore e allo studioso le conoscenze più avanzate sui temi principali del nostro Risorgimento: l’unità politica e culturale d’Italia; il mito unificante della nazione; l’Italia rappresentata dagli illustratori; i costi dell’Unità; il sentimento nazionale nei testi scolastici; il giornalismo risorgimentale; il compimento dell’unificazione.

Isernia: realizzazione del nuovo auditorium

Plastico del Progetto di IserniaL’intervento consiste nella realizzazione, nel cuore del centro urbano di Isernia, di un Auditorium per ospitare eventi musicali e manifestazioni. La scelta della realizzazione di un Auditorium nasce dalla necessità di rivitalizzare il nucleo centrale urbano della città.

La spiccata connotazione rappresentativa e le valenze culturali e sociali del progetto pongono in primo piano l’esigenza di conferire all’edificio del nuovo Auditorium il significato di autentico fulcro della vita di relazione della città.

In tale ottica, l’Auditorium si pone più come “luogo” urbano, che come “oggetto architettonico”, come sistema integrato in cui prevale l’immagine degli spazi esterni: la piazza dell’Auditorium, la Galleria dei Mosaici, la piazza del Cinema, la grande terrazza in copertura.

Gli eventi

Data Argomento
07/02/2012 Restauro della statua equestre di re Umberto I
Martedì 7 febbraio alle ore 11.30, nel giardino di Piazza Umberto a Bari, verrà inaugurato il restauro della statua equestre di re Umberto I. L’Iniziativa rientra nel progetto “I Luoghi della Memoria” finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito delle Celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia. I lavori sono stati coordinati dall’Unità Tecnica di Missione in cooperazione con la Direzione Regionale per i Beni culturali e Paesaggistici della Puglia, con la Soprintendenza per i Beni Storici Artistici e Etnoantropologici della Puglia e con il Comune di Bari.
30/01/2012 Antica Cartografia d’Italia

In occasione delle Celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia, la mostra “Antica Cartografia d’Italia” ospitata presso il Complesso del Vittoriano dal 1° febbraio al 4 marzo 2012, vuole proporre una raccolta di circa 200 antiche carte geografiche d’Italia e stampe di battaglie del Risorgimento della collezione Gianni Brandozzi realizzate dal XV al XX secolo.
19/12/2011 Pensiero politico e letteratura del Risorgimento

Verso il 2011

Dalla coscienza e dall’orgoglio della nostra storia dobbiamo trarre l’energia per ritrovare slancio e fiducia in noi stessi. Il successo del 2011 si misurerà su questo terreno. Il tempo che ci separa dal 2011 deve essere utilizzato per creare circostanze, eventi, momenti, prodotti che favoriscano una riflessione diffusa e insieme approfondita sul significato dell’essere italiani oggi; una rivisitazione del nostro passato e con essa la consapevolezza dei valori che lo hanno animato, rendendo possibile il conseguimento di impegnativi traguardi. Lo spirito delle celebrazioni per il 150simo anniversario dell’unità d’Italia sarà dunque animato “dall’unità della Patria, dalla libertà dei cittadini e dagli ideali che hanno ispirato le lotte degli uomini del Risorgimento”.

Lo ha detto il Presidente Emerito della Repubblica del Comitato dei Garanti per le celebrazioni del 150° anniversario, Carlo Azeglio Ciampi,  allora Presidente del Comitato dei Garanti, nel suo intervento alla presentazione del logo ufficiale del Grande evento.

Roma – Gianicolo Segnaletica “I Luoghi Memoria”

LA SEGNALETICA DEI LUOGHI DELLA MEMORIA. RICONOSCIBILE PER INTENTO E PER SEGNO.

Il sistema di segnaletica è una declinazione di quanto ideato per il memoriale ai Mille di Quarto. L’acciaio ne diventa il “fil rouge”, dando una connotazione dichiaratamente contemporanea alle installazioni: un omaggio di oggi alla nostra storia. Discreta, non invasiva, facilmente fruibile, la segnaletica è posta accanto ai monumenti che restano i veri protagonisti. I caratteri scelti per il lettering sono il Bodoni – disegnato da Giovanni Battista Bodoni, il carattere italiano per eccellenza – e il Din che, per facilità di lettura, è ideale per un sistema che ha finalità informative. L’incisione delle lettere nel metallo ci riporta alle matrici della stampa a piombo, al tempo stesso garantisce un’ottima leggibilità e rappresenta un buon deterrente contro gli atti di vandalismo

Festa della Repubblica del 2 Giugno: Origini, Storia e Manifestazioni

La Festa della Repubblica quest’anno celebra la sua 72esima edizione. È una ricorrenza molto importante per il nostro Paese poiché con essa si ricorda la fondamentale scelta degli Italiani di passare da una forma di stato monarchica a una repubblicana. Vediamo di ripercorrerne le origini, la storia e le peculiari manifestazioni.

Festa della Repubblica: origini e storia

Il 2 e il 3 Giugno 1946 gli Italiani vennero chiamati a esprimere il proprio parere sulla abolizione della monarchia attraverso un referendum abrogativo; le votazioni non lasciarono adito a dubbi: circa dieci milioni di persone scelsero la monarchia e ben 12 milioni la repubblica. Il popolo italiano, vessato da 85 anni di regno sabaudo, venti anni di Fascismo e gravosi esiti di una seconda guerra mondiale, decise finalmente di conferire alla penisola un governo basato sulla democrazia. Si trattò della prima votazione a suffragio universale in cui poterono partecipare anche le donne. L’anno successivo il primo Presidente della Repubblica, Enrico De Nicola, celebrò il primo anniversario della nuova forma di governo e con Decreto legislativo n.387 del 28/05/1947 dichiarò il 2 giugno festa nazionale.

Mutuo Prima Casa al 100%: Le Banche che lo offrono e Condizioni per l’Accesso

Secondo quanto disposto dal Testo Unico Bancario (T.U.B.), le banche possono concedere mutui di importo pari, al massimo, all’80% del minore tra il valore di mercato della casa e quello desumibile da una perizia di stima effettuata da parte di un tecnico nominato dall’istituto di credito (il rapporto viene definito loan to value). Tuttavia, vi sono alcune banche che, appoggiandosi a consorzi, fondi pubblici o società interne che concedono garanzie sussidiarie, riescono a erogare un mutuo prima casa pari al 100% del valore della stessa.

Questi sono finanziamenti rivolti all’acquisto o alla ristrutturazione della prima casa, che dev’essere il primo immobile di proprietà e non rientrare nella categoria dei fabbricati di lusso (ossia, deve avere classificazione catastale diversa da A1, A8 e A9). Gli istituti di credito che attualmente offrono i migliori mutui on line prima casa al 100% sono: Intesa Sanpaolo, MPS, Unicredit e BNL.

Monumenti

Data Argomento
27/03/2012 Firenze – Monumento a Dante Alighieri
Il Monumento a Dante Alighieri è collocato in Piazza Santa Croce, una delle principali piazze del centro storico di Firenze, dominata dall’omonima Basilica di Santa Croce. Questa zona, anticamente, era una vera e propria isola formata da due bracci dell’Arno che si separavano vicino all’attuale Piazza Beccaria, per ricongiungersi davanti alle mura che passavano all’altezza di via Verdi – via de’ Benci e i francescani, giunti a Firenze nel 1226-1228, scelsero questa zona isolata per il loro insediamento. Analogamente a Piazza Santa Maria Novella, dove predicavano i domenicani, la Piazza di Santa Croce nacque per contenere le folle di fedeli che ascoltavano le prediche dei frati dal sagrato della maestosa chiesa che, nel frattempo, era stata costruita in quello spazio sottoposto a bonifica.
27/03/2012 Catanzaro – Monumento a Francesco Stocco
Il monumento celebrativo di Francesco Stocco, fervente patriota e fedelissimo del generale Garibaldi con il quale, imbarcatosi a Quarto, combattè a Calatafimi e poi in Calabria, sorge nel centro storico cittadino.

Gli eventi

documenti 11 – 20 di 445
Data Argomento
07/12/2011 I Calabresi che fecero l’Italia unità
06/12/2011 L’Unità d’Italia tra voglia di secessione e questione meridionale
Petruro Irpino, celebra il 150° anniversario dell’Unità d’Italia ricordando un suo illustre patriota, Angelo Troisi, che finanziò la Spedizione dei Mille con tremilacinquecento ducati d’oro. I festeggiamenti, all’onor patrio, saranno celebrati nella Sala Consigliare di via Ettore Capozzi a Petruro Irpino, sabato 10 dicembre con inizio alle ore 16:00, dando luogo ad una manifestazione dal titolo: “L’Unità d’Italia, tra voglia di secessione e questione Meridionale”. Nel corso della manifestazione, con il patrocinio morale del Comune di Petruro Irpino, della Provincia di Avellino e del Consiglio Regionale della Campania, sarà presentato il libro di Jenny Capozzi, “Il Sindaco Garibaldino – Angelo Troisi il patriota che finanziò la Spedizione del Mille con tremilacinquecento ducati d’oro” di Jenny Capozzi ed edito da “Edizioni il Papavero”.

I tempi che furono

Dal 12 al 26 novembre è di scena presso il Centro Culturale “Peppino Impastato” di Cascina la mostra realizzata dalla Filarmonica “Leopoldo Mugnone” di Navacchio, in collaborazione con il Comune di Cascina, in occasione dei festeggiamenti per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

La storia di una Filarmonica, del suo territorio, uno spaccato delle epoche attraversate dal nostro Paese, narrate attraverso immagini di grandi direttori d’orchestra, tra cui quelle dello stesso Leopoldo Mugnone, da cui la Filarmonica prende il nome, inediti scatti fotografici di eventi, concerti, lettere autografe, antichi spartiti logori, segnati dal tempo e dal tatto dei musicisti che li hanno sfogliati, letti, studiati, secolari riconoscimenti, come le tre medaglie d’oro vinte dalla Filarmonica agli inizi del 1900 al Concorso Internazionale di Ginevra. La storia che guarda al presente, ai progetti e le sfide del costruire oggi, attraverso percorsi e commenti musicali, letture, proiezioni, cortometraggi, visioni, disegni, testimonianze, tracce, confessioni. Attraverso grandi sinergie artistiche, che vincono sul tempo, sul degrado, sulla staticità, destrutturando vecchi concetti e imbattendosi in nuove contaminazioni di suoni, colori, immagini, movimenti, emozioni.

Novara: realizzazione dell’allestimento museale

Realizzazione dell’allestimento museale di Novara
Visita i sito del Broletto di Novara

L’edificio del “Broletto”, situato nel centro storico di Novara, è un complesso edilizio formato da quattro costruzioni che definiscono una corte, tutte realizzate in epoche diverse: il Palazzo dell’Arengo, il Palazzo dei Paratici, il Palazzo dei Referendari e il Palazzo del Podestà. L’intervento prevede il recupero degli edifici, finalizzato alla realizzazione della Pinacoteca cittadina della Collezione Adele e Paolo Giannoni.

Reggio Calabria: restauro del Museo nazionale

Il Museo Nazionale di Reggio Calabria, uno dei più importanti musei archeologici d’Italia, offre ai visitatori splendide testimonianze della civiltà della Magna Grecia emerse in scavi e ricerche effettuati in Calabria in più di cento anni. Il Museo, realizzato tra il 1932 ed il 1941, è noto anche come Palazzo Piacentini, dal nome dell’architetto che l’ha progettato, Marcello Piacentini.

L’edificio è costituito da un basamento bugnato in pietra lavica dove si alternano i grandi pilastri sporgenti in travertino e le ampie finestre delle sale espositive.

L’obiettivo principale del progetto di restauro è quello di completare, ampliare e riqualificare un edificio già caratterizzato da una propria qualità architettonica ben definita.

Questo progetto rispetta l’opera di Piacentini, esaltandola grazie alla qualità dell’architettura contemporanea e alle nuove tecnologie disponibili.

Imperia: completamento del Parco Costiero del Ponente Ligure

Realizzazione del completamento del parco costiero del ponente ligure
Plastico del progetto di Imperia

L’opera consiste nel completamento del Parco Costiero del Ponente Ligure e interessa 8 Comuni costieri: San Lorenzo al Mare, Costarainera, Cipressa, Santo Stefano al Mare, Riva Ligure, Taggia, Sanremo e Ospedaletti.

Il Parco è già in fase di avanzata realizzazione sia con la trasformazione in spazio verde attrezzato del sedime ferroviario dismesso di un tratto di 24 km della storica ferrovia, sia con la valorizzazione degli aspetti paesistici e ambientali.

Camogli – Schiaffino

imone Schiaffino nacque a Camogli, nell’attuale via Garibaldi, il 16 febbraio 1835 dal Capitano marittimo Adeodato e da Geronima Schiaffino. Fin da bambino, fece mostra della sua indole esuberante e giocosa. A soli 11 anni, suo padre, il capitano ed armatore Adeodato, lo imbarcò come mozzo su uno dei velieri di famiglia.

Durante la Seconda Guerra di Indipendenza nel 1859, Schiaffino s’arruolò nelle Guide Alpine di Garibaldi partecipando ai combattimenti di Varese, S. Fermo e Camerlata. Ritornò quindi saltuariamente a Camogli a trovare la madre Geronima. Oltre ad aver valorosamente partecipato alla campagna di Garibaldi, fu membro del Parlamento Subalpino per quattro legislature.

Morì eroicamente a Calatafimi, Alfiere e Maggiore dell’Armata Meridionale, il 15 maggio 1860.

Postepay Evolution: Caratteristiche, Costi e come Funziona, Servizi Offerti e come Averne Una

Fra i prodotti finanziari di maggiore spicco di Poste Italiane, PostePay Evolution ricopre di sicuro un ruolo di primaria importanza. Scopo centrale di questo articolo è quello di presentare in maniera dettagliata quali sono le sue caratteristiche, come funziona, quali sono i servizi offerti e come averne una.

Cos’è PostePay Evolution? Una prepagata dotata di codice IBAN che si differenzia dalle ricaricabili tradizionali, perché presenta tutte quelle caratteristiche minime di un conto corrente. Non a caso, la suddetta “carta evoluta” è paragonata ad un conto bancario. L’IBAN associato, infatti, ti permette di fare una miriade di operazioni che con una classica prepagata non puoi fare. Sei uno stagista? Puoi farti accreditare i soldi del tirocinio direttamente su PostePay Evolution. Come? Dando al tuo datore di lavoro l’IBAN. Nulla di più, nulla di meno. E, sulla stessa falsariga di quanto detto, non ci sono problemi a farti accreditare lo stipendio o la pensione.

Cariparma Nowbanking Privati: come Funziona, Accessi Online e Servizi Offerti

Scopo principale di questo articolo è quello di presentare in maniera approfondita le caratteristiche principali di Cariparma Nowbanking privati. Dopo aver evidenziato come funziona il noto portale di banking online di Crédit Agricol, vedremo come registrarsi per la prima volta e su quali servizi puoi contare.

Un valido portale di home banking, la cui mission di fondo è incentrata sulla possibilità di poter monitorare in maniera veloce e sicura il tuo saldo direttamente dall’area clienti. Controllare il tuo conto bancario, il saldo e i movimenti è una cosa che potrai fare in real time, senza bisogno di dover consultare l’estratto conto per posta oppure senza alcuna necessità di rivolgerti presso un ATM Bancomat. Ciò si traduce in un risparmio di tempo e di denaro tutt’altro che indifferente.

Estate 2018 in Sardegna con Grimaldi, GNV e Tirrenia

Grimaldi è, dal 1947, un nome forte della navigazione italiana. I suoi collegamenti con la Sardegna avvengono su navi grandi e comode, fornite di ristorazione, area relax, area per i bambini, shopping ma anche un’area wi-fi per i collegamenti internet, una palestra e sala congressi. Per l’estate in arrivo, Grimaldi propone sconti del 30% (Sardegna Shock) se prenotate entro il mese di maggio, Sardi DOC per gli utenti di origine sarda che vogliano prenotare con auto a bordo a prezzi stracciati entro il 10 giugno, sconti del 15% se si prenota e paga con Amazon.

CON GNV

Grandi Navi Veloci fa sempre parte della famiglia Grimaldi, sebbene nata di recente nel 1992. Tra i servizi che garantisce sulle proprie navi per la Sardegna c’è anche la possibilità di prenotare i pasti, di imbarcare il camper con sconti, di ritardare il check in o di viaggiare in prioritaria. A bordo, oltre ai classici servizi ristorazione, shopping e internet, qui si può anche andare al cinema o giocare alle slot machines. Le offerte 2018 di GNV sono prevalentemente sulla tratta Porto Torres-Genova, con sconti anche del 20% purché si agisca velocemente, possibilmente sempre entro la fine di maggio. Altrimenti ci si può mantenere informati su ulteriori offerte future sul sito www.gnv.it.

CON I TRAGHETTI TIRRENIA

Tirrenia è una delle linee classiche per la Sardegna. Le sue navi ormai solcano da anni il Tirreno da e per l’isola e il confort nel tempo è aumentato e si è adeguato ai tempi. A bordo ci sono tutti i servizi per gli utenti, da internet alla ristorazione, dai negozi al cinema. Si può viaggiare in cabina oppure sulle comode poltroncine reclinabili, per risparmiare. In previsione dell’estate 2018, Tirrenia propone per la Sardegna diversi sconti e novità da aggiungere alle proprie offerte classiche, ma invita gli utenti a informarsi presso il numero verde 800-682200

Quotazioni BTP Aggiornate in Tempo Reale: cosa Indicato e dove Trovarle

Ci sono diversi siti internet dedicati alla Borsa che offrono la lista delle quotazioni BTP aggiornate in tempo reale fornendo grafici e dati completi. Online trove molte pagine dedicate alle quotazioni BTP, ma tra i migliori siti figurano Borsa Italiana ( www.borsaitaliana.it/borsa/obbligazioni/mot/btp/lista.html ), Borse.it ( www.borse.it), Tele Borsa ( www.teleborsa.it) e Milano Finanza ( https://www.milanofinanza.it/quotazioni/dettaglio/btp-tf-3-25-st46-eur-1ac22a7 ). In realtà le informazioni contenute nelle tabelle riguardano vari aspetti che uniti tra loro portano a una visione completa circa le quotazioni attuali dei buoni del tesoro poliennali.

Con queste informazioni saprai se ti conviene vendere prima della scadenza e quali siano le prospettive di crescita o decrescita in un beve periodo. Infatti leggere il valore dei titoli in tempo reale ti serve, come accade per qualsiasi tipo di azione quotata in borsa, qualora tu voglia acquistare o vendere prima della naturale scadenza del buono. Se i tassi scendono il valore dei BTP sale e viceversa, quindi potresti voler approfittare di un buon momento per rimettere i titoli posseduti sul mercato trovando acquirenti interessati e ricaveresti una somma superiore a quella spesa. Il guadagno non è dato da un aggiornamento del capitale investito rispetto al costo della vita, ma a un vero e proprio guadagno nel rapporto tra la quotazione dei BTP e i tassi di interesse.

Rendimento BTP Netto a 5 o 10 anni: come Calcolarlo e Visualizzarlo

Quando si acquista un BTP, ovvero un Buono del Tesoro Pluriennale, capire quale sia il rendimento netto a 5 o 10 anni è un’operazione che consente di scoprire subito se quel valore sta producendo un capitale oppure no. Ecco come procedere per svolgere questa consultazione.

Per fare in modo che il rendimento netto possa essere conosciuto, occorre in primo luogo sapere quale sarà l’interesse che grava su BTP. Questo è semestrale e pertanto, due volte all’anno, sarà possibile ottenere un interesse che maturerà sullo stesso buono. Occorre anche conoscere il prezzo di acquisto e le spese che incidono su questo tipo di operazione, ovvero la commissione che deve essere pagata per entrare in possesso dei BTP, che spesso sono pari all’uno percento.

Spread Oggi: come Visualizzare il Valore dello Spread in Tempo Reale

Il termine spread fino a pochi anni fa era usato solo dagli addetti ai lavori, mentre oggi è diventato una parola di uso comune perché tutti sanno quale sia il suo significato e il suo scopo. Come ben sai anche tu se lo spread scende significa che ci sono segnali positivi, mentre ci si deve preoccupare quando il suo valore sale. Potrebbe però non essere così chiaro il suo funzionamento. Lo spread costituisce la differenza tra le obbligazioni statali italiane, i BTP a 10 anni, e le loro omologhe tedesche, i Bund. Tali titoli vengono emessi dagli Stati per poter avere liquidità per far fronte alle varie spese e a una certa scadenza i titolari vengono rimborsati dell’intero capitale maggiorato degli interessi.

Il calcolo degli interessi dipende soprattutto dalla solidità del Paese che stabilisce quindi la capacità di rimborso e il rischio. La situazione economica dello Stato può quindi portare gli interessi da corrispondere agli investitori a essere più o meno alti. L’affidabilità del Paese è determinante per il profitto del risparmiatore, se i conti non sono in ordine c’è maggiore rischio e quindi l’interesse applicato è più elevato. Se lo Stato non dovesse poter ripagare l’investitore alla scadenza il capitale verrebbe perso e questo definisce il rischio.

Quotazione e Prezzo Petrolio in Tempo Reale Oggi

Se ti sei sempre chiesto come funzioni l’andamento dei prezzi del petrolio, cercheremo ora di riassumerti una breve panoramica in proposito, focalizzando l’attenzione sulle quotazioni in base ai diversi tipi di greggio esistenti in commercio. Il petrolio è spesso l’ago della bilancia per la maggior parte delle borse mondiali, ed il suo prezzo è notevolmente importante, al punto da influire sul destino di interi paesi.

Il petrolio si differenza all’estrazione in base a tre fattori fondamentali, che sono la viscosità, la tossicità e la volatilità. Una viscosità densa complica l’estrazione, contribuendo in definitiva al rialzo del prezzo del petrolio. La volatilità misura la quantità di petrolio che si disperde nell’aria, contribuendo al rialzo del prezzo del greggio in modo direttamente proporzionale, per via delle operazioni necessarie ad evitare l’evaporazione. La tossicità infine misura il grado di pericolosità del petrolio in caso di diffusione accidentale nell’ambiente; in questo caso il prezzo del greggio aumenta se quest’ultimo è più ecologico.

Spread BTP Bund: Cos’è, Significato e quali Fattori lo Influenzano

Il differenziale riguardante gli interessi riconosciuti sui buoni statali viene chiamato spread. Lo spread BTP Bund indica quindi la differenza tra le quotazioni dei BTP, buoni italiani del tesoro a 10 anni, e i Bund, buoni tedeschi del tesoro decennali. Lo scopo dello spread è quello di indicare il rischio di uno Stato o al contrario la sua affidabilità. Come hai notato si tratta di titoli con le medesime caratteristiche, infatti per calcolare la differenza sul valore è necessario che si prendano in considerazione buoni statali con la stessa scadenza e con le stesse peculiarità nella composizione, ovvero l’essere titoli emessi dallo Stato per avere liquidità.

L’aspetto più importante che devi sapere è il dato sugli interessi. Infatti alla scadenza del buono lo Stato ripaga l’investitore restituendo il capitale maggiorato degli interessi valutati in base allo stato dell’economia del Paese e quindi alla sua capacità di restituire il denaro. Ti chiederai però come si calcoli lo spread e il motivo per cui nel tempo il suo valore varia. Per conoscere questi elementi devi sapere bene cosa sono i buoni e il loro funzionamento.

Friuladria Nowbanking: l’Home Banking di Banca Popolare FriulAdria

L’evidente radicamento su tutto il Friuli Venezia Giulia, e più in generale nell’Italia del Nord Est, è uno dei parametri fondamentali che caratterizza l’attività di Banca Popolare FriuliAdria, nato come istituto bancario locale, ma noto con altra denominazione: Banca Cooperativa Popolare di Pordenone.

In termini storici, Banca Popolare FriuliAdria ha attraversato la sua fase di splendore economico nel corso degli anni Sessanta, in quanto la crescita del PIL, anno dopo anno, era sempre maggiore. Bwgli anni Novanta, il gruppo bancario in oggetto è cresciuto molto per acquisizioni, come quella della Banca Popolare di Latisana, la Banca Popolare di Tarcento e la Banca Cooperativa Operaia di Pordenone. Dalle appena 20 filiali del 1989 si passò così alle 94 del 1998.

Assegno Circolare non Trasferibile, Compilazione, Incasso e Utilizzo dell’Assegno Circolare

E’ un dato di fatto che al giorno d’oggi, le carte di credito, i bancomat e gli strumenti digitali di ultima generazione abbiano rimpiazzato quasi del tutto l’assegno bancario. Tuttavia, vi è un eccezione, specie per i pagamenti di una somma economica importante: l’assegno circolare non trasferibile. All’interno di questo post, ti segnaleremo cos’è, come si compila, come incassare e come utilizzare l’assegno circolare non trasferibile.

Trattasi di un titolo di credito nominativo e formale che viene emesso dalla banca emittente che ti consente di pagare ad un destinatario un preciso importo di danaro. In estrema sintesi, trattasi di una promessa di pagamento che affinché vada in porto, necessita di fondi adeguati sul conto del mittente. In caso contrario, il pagamento viene rifiutato. Qual è la differenza con l’assegno bancario? Semplice. La maggiore sicurezza a favore dell’assegno circolare non trasferibile, dato che non viene rilasciato mediante i carnet e non appartiene al titolare del conto corrente. Inoltre, la presenza allo sportello del tuo istituto bancario sarà la conditio sine qua non per poter pagare, facendo apposita richiesta e optando per il versamento di soldi corrispondente all’importo desiderato che verrà incassato entro un arco di tempo limite pari a 30 giorni da quando è avvenuta l’emissione.

Bonifico Bancario: Cos’è e Come Farlo Online, Costi e Tempi Medi

Sicurezza e facilità nello spostamento dei soldi in modo virtuale e senza agire in alcun modo sulla movimentazione del denaro fisico, sono due delle principali caratteristiche che contraddistinguono in bonifico bancario, sia che venga effettuato online con l’home banking o presso lo sportello bancario. Nel suddetto articolo vedremo in rapida carrellata la definizione di bonifico bancario, come effettuarlo online, quanto costa e i tempi medi di accredito.

Cos’è il bonifico bancario?

Trattasi di un ordine di pagamento, dove l’ordinante dà alla sua banca il mandato di procedere al trasferimento di un determinato importo di denaro indirizzato al conto corrente di un beneficiario, dove non sono previsti limiti. Per ciò che concerne il conto corrente del destinatario, la banca può essere la stessa o differente, in Italia o all’estero. Ad effettuarlo, può essere sia una persona fisica che una giuridica, oltre ad una ragione sociale. Non è obbligatorio essere clienti di una determinata banca per procedere al versamento, visto che possono eseguirlo anche i non clienti. Basta recarsi allo sportello ed avere un documento d’identità ed i contanti da indicare poi in cifre e in numeri.

Libretto Postale: Interessi, Rendimenti, Tipologie e Come Aprirne Uno

Il prodotto più noto di Poste Italiane ha quasi un secolo e mezzo di vita. Poste Italiane ha tra i suoi prodotti di punta il Libretto Postale, la cui origine storica è datata 1875. In 143 anni, molto è cambiato, al punto che, oltre alla tradizionale versione cartacea, vi è anche quella online, il cui funzionamento non si discosta poi più di tanto da quella classica. Sono in molti depositano i risparmi, versando di volta in volta determinati importi di denaro, in modo da veder incrementare quanto è stato accumulato per via degli interessi. Tieni conto che con il Libretto Ordinario, tutti i tuoi risparmi sono al sicuro, visto che il risparmio è gestito dallo Stato Italiano.

La versione digitale del Libretto Postale

La dematerializzazione rende il prodotto di Poste Italiane ancora più evoluto. Nella circostanza in cui fossi intenzionato ad aprire la versione dematerializzata del Libretto Postale, per le tue operazioni potrai tranquillamente fare a meno della versione cartacea, dato che riscuoterai tutti i bonifici sulla versione ordinaria che è al tempo stesso cartacea e digitale. Ti basterà associare il tuo conto corrente bancario nell’ufficio postale e potrai subito ricevere i versamenti bancari. Naturalmente, sia sulla versione in formato cartaceo che su quella dematerializzata.

Antica cartografia d’Italia

ANTICA CARTOGRAFIA D’ITALIA

mostra promossa da Provincia di Milano/Assessorato alla Cultura in collaborazione con Associazione culturale “Giovane Europa”

Biblioteca Isimbardi, Via Vivaio 1, Milano

dal 25 novembre 2011 al 10 gennaio 2012

orari: lunedì-giovedì 10/16, venerdì 10/13

chiuso sabato e festivi e il 9 dicembre

ingresso libero

inaugurazione venerdì 25 novembre, ore 18

Le Donne del Risorgimento

Peppa a’ Cannunera ovvero Giuseppa Bolognani
Giuseppa Bolognani – questo il suo vero nome, anche se per i catanesi rimase sempre “Peppa, ‘a cannunèra” – nasce in Sicilia, a Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina.

cairoli

Adelaide Cairoli
Adelaide Cairoli nacque a Bono, vicino Milano, il 5 maggio del 1806. Madre dei fratelli Cairoli, oggi è considerata un modello di “madre della nazione”. Una donna cioè capace di incarnare e diffondere l’intelletto femminile e i valori della Patria nell’Italia del Ventesimo secolo.

Maffei

Clara Maffei
Elena Chiara Maria Antonia Carrara Spinelli, o più semplicemente Clara, nasce a Bergamo il 13 Marzo 1814. Nel marzo del 1832 sposa il giovane poeta Andrea Maffei, conosciuto tramite il padre.

masanello1

Antonia Masanello
La storia vorrebbe che l’unica donna presente nell’elenco ufficiale dei Mille, stilato dal ministero della Guerra e pubblicato sul Giornale Militare nel 1864, sia stata Rosalie Montmasson.

Argento 925: Cos’è, Valore e Quotazione

L’argento 925 viene chiamato anche argento sterlina, argento sterling e sterling silver. Si tratta della lega d’argento che contiene la più alta percentuale di metallo prezioso: infatti prevede l’aggiunta di una piccola quantità di rame, pari al 7,5%. Invece la parte restante è rappresentata dall’argento. Si aggiunge il rame in quanto i metalli preziosi sono troppo duttili per poter essere impiegati nella quotidianità senza subire danni a causa dell’uso e quindi devono essere resi più resistenti e duraturi.

Questo titolo è uno dei più diffusi e apprezzati per la creazione di gioielli e oggetti preziosi. Infatti bisogna tenere a mente che maggiore è la quantità di materiali leganti e minore è la lucentezza dell’argento. Queste percentuali garantiscono la facile lavorazione del metallo, lo proteggono dai danneggiamenti e ne preservano il pregio e la bellezza.

Quotazione Oro Oggi in Tempo Reale

L’oro è senza dubbio uno dei metalli più preziosi in circolazione e da sempre rappresenta un ottimo investimento. L’oro è uno dei più importanti beni rifugio (beni che non svalutano mai il loro valore intrinseco), perché è raro e perché può essere adoperato in molti modi, diversi tra loro. A differenza di molti altri investimenti finanziari, decidere di investire una somma di denaro sull’oro, risulta essere un’operzione finanziaria che garantisce una notevole sicurezza.

Come viene fatta la valutazione dell’oro: il fixing

La quotazione dell’oro e il prezzo dell’oro sono due diversi valori che non vanno confusi. Il prezzo è il valore a cui è possibile acquistare l’oro sul mercato. Tuttavia, occorre specificare che il prezzo subisce l’influenza delle quotazioni, che a loro volta sono determinate dal fixing. Il fixing nasce, dopo la Prima Guerra Mondiale, con il preciso intento di far “ripartire” il valore dei metalli preziosi (oro e argento).

Bonifico SEPA: Cos’è e Significato, Tempistiche per Italia ed Estero

Il Bonifico SEPA, Single Euro Payment Area, è uno strumento di tipo finanziario grazie al quale tutti i soggetti che ne fanno parte possono ricevere ed effettuare pagamenti in euro. Dal 1 Febbraio 2014 esso è diventato lo strumento di pagamento ufficiale che viene utilizzato dalla persone fisiche, giuridiche e pubbliche amministrazioni per ricevere e fare pagamento in Euro per tutti i Paesi che ne fanno parte. Attualmente i Paesi che adottano il sistema SEPA sono 34. Oltre i 19 Paesi che adottano l’Euro vi fanno parte i 9 Paesi che fanno parte dell’Unione Europea senza adottare l’Euro ed altri 6 Paesi che non fanno parte dell’Unione (Svizzera, Liechtenstein, Norvegia, Islanda, Principato di Monaco e San Marino).

Codice Bic Swift della Banca: dove Trovarlo e Funzioni

Quando si parla di Codice Bic SWIFT, ci si riferisce a quella combinazione alfanumerica che determina tutta una serie di informazioni nel momento in cui decidi di effettuare un bonifico o quando ricevi un versamento sul tuo conto corrente, verso destinatari o da mittenti che utilizzano valuta differente dall’euro. Se perciò dovessi fare un bonifico ad un destinatario dell’area Euro, ti basta solo l’IBAN. Nel caso in cui dovessi fare un bonifico ad un destinatario di un Paese al di fuori dell’area Euro, oltre all’IBAN, ti serve anche il Codice Bic Swift. E lo stesso discorso è valevole, quando devi incassare i soldi di un versamento. Il Codice Bic Swift, ti serve se il mittente, non fa parte dell’area Euro

Nello specifico, nella circostanza in cui i caratteri fossero 11, sono i primi 4 a rappresentare la banca. Gli altri 2 successivi si riferiscono alla città di ubicazione dell’istituto bancario. Per ciò che concerne gli ultimi 2, ti basti sapere che si riferiscono alla sede della banca. Se invece i caratteri sono xxx, stanno a rappresentare la sede della banca. Nel caso in cui i caratteri fossero 8, significa che il bonifico è indirizzato alla sede centrale.

500 Lire Argento: Valore e Quotazione Attuale

Obiettivo di questo post, focalizzato sulla 500 lire argento, è quello di far conoscere a te che hai il pallino della numismatica, qual è il valore e qual è la quotazione attuale di questa moneta italiana che è stata coniata dal 1958 al 1967. Questo è stato il primo conio a cui è susseguito quello avvenuto a cavallo del 1982 e del 2001, a ridosso del debutto dell’euro: in questa occasione sono state coniate le 500 lire bimetalliche per via dell’aggiunta del bronzo. Oltre a questi due coni, sono state emesse 500 lire argento sono state emesse appositamente per i collezionisti.

Ad incidere sul valore delle 500 lire argento vi sono diversi parametri. Fra questi è doveroso citare, in ordine di importanza, la rarità, l’anno in cui è avvenuto il conio, la tiratura ed infine il loro stato di conservazione. In linea di massima, ci limitiamo a dire che, fatte poche e dovute eccezioni, le 500 lire non sono monete particolarmente rare.

APE Beniculturali: Certificazione e Attestato di Prestazione Energetica Apebeniculturali

L’Attestazione della Prestazione Energetica (APE) individua le operazioni e i parametri che corrispondono alle direttive in merito alle prestazioni energetiche di uno stabile, in conformità alla legge n. 90 del 2013. Di fatto sostituisce la vecchia ACE (Attestazione di Certificazione Energetica), in vigore fino al 2005 e ne implementa i dettagli, prevedendo anche gli eventuali lavori che potrebbero apportare una ulteriore ottimizzazione dell’abitazione.

La classificazione energetica consiste nel quantitativo annuo reale o presunto di energia che un immobile richiede, tenendo conto della climatizzazione dei locali, la produzione di acqua sanitaria, la ventilazione, l’illuminazione ed aventuali ascensori o altri apparati elettrici.

Garibaldi sulle alture di Sant’Angelo a Capua – G. Induno

Datata 1861, la tela, realizzata ad un anno dalla vittoriosa campagna garibaldina nel sud d’Italia, appartiene all’ampia serie di dipinti dedicati da Gerolamo Induno all’esaltante epopea del condottiero, ripercorsa dall’artista, attento cronista dei fatti contemporanei, in numerosissime versioni, oscillanti tra lo scrupoloso resoconto bellico-cronachistico e la commossa rievocazione eroica.

Garibaldi è qui ritratto in atteggiamento assorto, con lo sguardo rivolto verso un orizzonte ampio e aperto ai suoi piedi, privo di precisi riferimenti ambientali, non fosse per il nome della località, tracciata su una roccia, che ambienta la scarna ma suggestiva scena sulle alture di Sant’Angelo, vicino a Capua; fu questa zona, tratteggiata con un respiro che sottintende all’epica grandezza della vicenda garibaldina, teatro di una delle vittorie più grandi e clamorose di Garibaldi, riportata sulle rive di quel Volturno che placidamente attraversa la piatta ed estesa pianura sullo sfondo. Il predominio del dato paesaggistico e l’atteggiamento spontaneo e tuttaltro che ufficiale, tuttavia di grande carisma, dell’eroe ritratto in un momento di intima riflessione ma ugualmente solenne nell’atteggiamento disinvolto e sicuro, distanziano la rappresentazione dal genere storico in senso stretto, riducendo tanto gli aspetti documentari della pittura militare quanto quelli celebrativi, consapevolmente rinnegati dall’artista anche grazie all’utilizzo di un formato ridotto.

Giovani talenti d’Italia

Trieste – Palazzo del Governo

16 aprile 2011

“Giovani talenti d’Italia” è il titolo della manifestazione tenutasi il 16 aprile scorso nei saloni della Prefettura di Trieste con la quale sei giovani italiani, che si sono distinti nelle aree della cultura, della ricerca e dell’innovazione, del business, del volontariato e della crescita personale sono stati premiati dalla Junior Chamber Italiana (JCI Italy), con i premi TOYP (The Outstanding Young Person) e BBP (Best Business Plan), i massimi riconoscimenti dell’associazione.

L’evento, organizzato nell’ambito delle celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, con il patrocinio della Prefettura di Trieste, della locale Camera di Commercio e del Comune di Trieste, si è svolto alla presenza delle massime autorità locali. Ospiti del Prefetto Alessandro Giacchetti, tra gli altri, i deputati Ettore Rosato e Roberto Menia e il Presidente della Provincia, Maria Teresa Bassa Poropat. L’associazione, con la manifestazione, ha voluto celebrare ” un esempio di eccellenza e di spirito di servizio delle giovani generazioni e condividere con le istituzioni nazionali e locali il valore della patria con particolare riguardo alla propria mission istituzionale: fornire opportunità di crescita personale, professionale e sociale ai giovani di tutto il paese”.

RESTAURO DEL MONUMENTO AI MARTIRI NAPOLETANI NEL COMUNE DI NAPOLI

PROGRAMMA CELEBRAZIONI DEL 150° ANNIVERSARIO DELL’UNITA’ D’ITALIA.

“I LUOGHI DELLA MEMORIA”: RESTAURO DEL MONUMENTO AI MARTIRI NAPOLETANI NEL COMUNE DI NAPOLI

Poerio1CENNI STORICI

Collocato nella piazza San Pasquale a Chiaia e realizzato da Tommaso Solari (1877), raffigura il patriota, Ministro dell’Istruzione nel 1848; venne arrestato successivamente dai Borboni e condannato al carcere duro per un decennio. Poerio venne eletto in seguito deputato del Parlamento Subalpino, poco dopo l’Unità d’Italia terminò l’attività politica.

Iniziative del Senato della Repubblica in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia

Nell’ambito delle manifestazioni per i 150 anni dell’unità d’Italia, il Senato della Repubblica ha organizzato una serie di attività formative rivolte ai giovani.

Tra queste iniziative, che hanno ottenuto il logo ufficiale delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, c’è il progetto “Vorrei una legge che…”, giunto alla sua terza edizione e rivolto agli alunni dell’ultima classe della scuola primaria, e quest’anno – per l’occasione – incentrato sul tema dell’Unità d’Italia.

Rientra nelle attività programmate dal Senato per questa ricorrenza, un concorso fotografico, “IMMAGINIamo l’Italia”, sul tema dei 150 anni e sull’articolo 4 della Costituzione, rivolto a tutti gli studenti iscritti alla piattaforma interattiva di E-workshop.

“Volontariato e mutua solidarietà in Italia – 150 anni di previdenza in Italia” convegno a Palazzo Vecchio, Firenze

Volontariato e mutua solidarietà in Italia

150 anni di previdenza in Italia

Firenze, Palazzo Vecchio

26 novembre 2010

Il convegno di studi organizzato dalla Fondazione di Studi Storici “Filippo Turati” in occasione del 150° anniversario dell’unità d’Italia in collaborazione con il Comune di Firenze si terrà venerdì 26 novembre 2010 presso la sede del Comune di Palazzo Vecchio. Parteciperanno all’incontro studiosi e professori delle maggiori università italiane per approfondire la storia e l’evoluzione della previdenza sociale in Italia all’indomani dell’unificazione, partendo dalle Società di Mutuo Soccorso di fine ‘800 fino ad arrivare ai servizi alla persona garantiti dalla giurisprudenza della Repubblica italiana.

I sessione 09:30

II sessione 14:30

Imbandieramento edifici e cerimonia alzabandiera del 17 marzo

Con circolare del 7 marzo 2011 il Dipartimento per il cerimoniale di Stato della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha dato disposizioni in merito all’imbandieramento degli edifici pubblici e alla cerimonia dell’alzabandiera.

Per onorare l’Alba dell’Italia, giovedì 17 marzo, alle ore 9.00, in tutti i Comuni avrà luogo la cerimonia dell’alzabandiera in concomitanza con la cerimonia, presieduta dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che avrà luogo a Roma all’Altare della Patria.

Sugli edifici pubblici potranno essere esposte le bandiere italiana ed europea, su quelli già quotidianamente imbandierati, potranno invece essere esposti ulteriori esemplari delle bandiere.